Rivoluzione Al Barcellona: Nel Mirino Anche Immobile

In vendita per 80 milioni. E’ questo il titolo del quotidiano catalano Sport che svela i piani di mercato del Barcellona riguardo a Cesc Fabregas, Dani Alves e Alexis Sanchez.

immobile barcellona

Dall’alto sono arrivati ordini chiari al nuovo allenatore Luis Enrique, per comprare e iniziare la ‘profunda renovación‘ bisogna sacrificare qualche gioiello. Il presidente Bartomeu ha parlato con lo staff tecnico e ha deciso di mettere sul mercato un giocatore per ruolo, con l’obiettivo di incassare una cifra sufficiente per autofinanziare la campagna acquisti.

ADDIO – Fabregas ha giocato in questa stagione 53 partite in blaugrana, segnando 13 gol, ma non ha mai dato l’idea di diventare un leader di una squadra che ha fatto carte false per riportarlo in Spagna. Il futuro dell’ex Arsenal sarà ancora in Inghilterra, dove piace al Manchester United. Andrà via anche Alexis Sanchez, grande obiettivo della Juventus, che con il Tata Martino ha segnato 21 gol. Un dato insufficiente per meritare la conferma: Luis Enrique ha scelto di riportare a casa dall’Everton Deulofeu, che prenderà il posto poprio del Nino Maravilla. Per Alves, in scadenza nel 2015, restano vive le ipotesi PSG e Manchester City.



SFIDA A KLOPP – In entrata il Barcellona cerca un vero numero 9, dopo un’era a giocare senza prime punte di ruolo. Oltre a Llorente, secondo il Mundo Deportivo, il Barcellona segue Ciro Immobile, attaccante a metà tra Juventus e Torino, per cui il Borussia Dortmund ha già intavolato una trattativa ma lontano da trovare un accordo.

DIFFICOLTA’ – Secondo quanto scrive gianlucadimarzio.com il presidente del Torino Urbano Cairo non di discosta dalla sua linea, continuando a ritenere l’offerta del Dortmund ancora troppo bassa. Nonostante il rialzo dei tedeschi, da 16 a 18 milioni. Non trovano conferme, le voci sul Barcellona: ad oggi, nessun contatto con Juventus e Torino, club comproprietari del cartellino, ne col procuratore del giocatore.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.