Barcellona: Sanchez Ufficialmente Sul Mercato. Su Pogba e Vidal…

Oggi inizia ufficialmente il mercato, e oggi si apre ufficialmente anche la calda estate di Alexis Sanchez: il Barcellona ha infatti aperto l’asta per il campione cileno, l’obiettivo principale della Juventus e di Antonio Conte.

sanchez barcellona mercato

“Prenderemo la decisione migliore per tutti”, queste le parole del d.s. dei catalani Zubizarreta ai giornalisti durante la conferenza stampa di presentazione del croato Rakitic, al primo giorno al Barca dopo la fine dell’esperienza nel Siviglia. 

SOLUZIONE MIGLIORE PER TUTTI – “Non sono in grado di dire adesso dove andrà Sanchez. Abbiamo delle offerte su Alexis, ma non so ancora che cosa accadrà. Posso però dire che prenderemo la soluzione migliore per tutti“.



IL PREZZO E’ ALTO – Le richieste dei catalani per il cileno sono abbastanza alte, partono infatti dai 30-35 milioni di euro. Alte anche le pretese economiche di Sanchez, che chiede almeno 4,5 milioni a stagione. Ma un contatto tra Marotta e il procuratore Felicevich c’è già stato, nel mese di maggio. Ora i discorsi si riaprono.

VIDAL E POGBA – Il dirigente blaugrana parla anche di Arturo Vidal e Paul Pogba: “Vidal e Pogba sono due buoni giocatori, li continueremo a seguire ma ora sono della Juventus e non sono nella nostra agenda. Noi siamo alla ricerca di centrali ma in giro di alto livello non ce ne sono molti”.

ADRIANO – Su Adriano, conteso da Juventus e Roma: “Non stiamo trattando con nessuno la sua cessione”. 

XAVI – Infine, su Xavi: “Con lui ci sono dei discorsi in corso. Gli ho parlato prima dei Mondiali e si è preso qualche tempo per pensarci su, è un suo diritto. Ci riparleremo, sappiamo che è un elemento determinante per il nostro gioco, uno dei migliori giocatori di questa epoca, ogni discorso sarà trasparente, intanto io lo considero tra i nostri centrocampisti”. 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.