Ranking UEFA 2014/2015: l’Italia è in Prima Posizione!

Aggiornamento Ranking UEFA 2/10. Quattro vittorie e un pari in sei gare, la Serie A alla riscossa sopratutto grazie all’Europa League. La Francia riscavalca la Russia.

ranking uefa

Una Nazione incontrastata in testa, senza la minima possibilità di cedere lo scettro in tempi brevi. Dunque due a contendersi il secondo posto e due per il quarto. dopo le cinque regine sali e scendi a distanza siderale. Il Ranking UEFA, che da due annate ha visto la Bundesliga superare la Serie A (sorpassata anche dalla Portuguese Liga nella primavera 2014) torna sulle prime pagine.

Europa League e Champions League, è ricominciato il conteggio che stila la classifica dei tornei più importanti del Vecchio Continente e dunque i posti disponibili nelle due competizioni. Liga incontrastata, dunque Premier e Bundesliga per il secondo posto e Serie A e Portuguese Liga per il quarto piazzamento.

Il diktat è sempre lo stesso, per iniziare a ripartire l’Italia non dovrà snobbare l’Europa League e portare più squadre possibili nelle fasi ad eliminazione diretta: la Serie A conta infatti quattro squadre nella seconda competizione continentale, che sommate alle due di Champions fanno sei compagini pronte a lottare per il Ranking.

Sei, ovvero, le stesse a disposizione di Bundesliga, Premier e Liga. Ad armi pari non si può più sbagliare.
Grazie alle cinque vittorie e un pareggio per le italiane nella prima giornata a gironi, la Serie A ha controsorpassato la Portuguese Liga grazie all’impegno tra Champions ed Europa League.

Sarà una stagione di testa a testa, ricordando come il quarto posto non porti a quattro squadre in Champions; per quello, nelle prossime annate, servirà scavalcare una tra Premier League o Bundesliga, vista l’irraggiungibile Liga e i tanti punti che tedeschi e inglesi lasceranno relativamente al 2010 e al 2011.

Discorso diverso per campionato francese e russo, testa a testa stagionale, sorpasso e controsorpasso: Ligue 1 nuovamente avanti di un non nulla, ma la Prem’er Liga combatte. In caso di russi davanti a fine stagione, dal 2015 saranno tre squadre in Champions a discapito dei francesi.

Dopo la seconda giornata di Champions League ed Europa League (30 settembre-2 ottobre), la Serie A ringrazia ancora una volta quest’ultima: quattro vittorie su quattro (Napoli-Torino-Inter-Fiorentina), che si aggiungono al pari ottenuto dalla Roma martedì.

La Serie A ha dunque il punteggio stagionale più alto del continente in questo 2014/2015: dietro Bundesliga, Liga e Premier, nonchè dei campionati francese, russo e portoghese. Fa capire cosa sarebbe successo se non si fosse mai stata snobbata l’Europa League.

RANKING UEFA, LA SITUAZIONE
10/11 11/12 12/13 13/14 14/15 P.ti EL CL
1. = Liga  18.2  20.8 17.7 23 5.35 85.1 2  4
2. = Premier  18.3  15.2 16.4 16.7 5 71.8 2  4
3.
=
Bundesliga 15.6  15.2 17.9 14.7 5.14 68.7 2 4
4.
=
Serie A 11.5 11.3 14.4 14.1 5.66 57.1 4 2
5.
=
Portu Liga 18.8  11.8 11.7 9.9 3.75 56.0  2  3
6.
+1
Ligue 1  10.7 10.5 11.7 8.5 4.25 45.7 3 2
7.
-1
 Prem’er Liga  10.9 9.7 9.7 10.4 4.84 45.6 2 2

I ranking federazioni per coefficienti si basano sui risultati ottenuti dai club appartenenti a quella federazione nelle ultime cinque stagioni di Uefa Champions League ed Uefa Europa League. I ranking determinano il numero di posti assegnati a ogni federazione nelle successive competizioni per club UEFA.

Il sistema si basa su tre punti:

  • 1. Ogni squadra ottiene due punti per una vittoria e un punto per un pareggio (metà nelle qualificazioni e negli spareggi).
  • 2. I club che raggiungono gli ottavi, i quarti di finale, le semifinali o la finale della UEFA Champions League, o i quarti, semifinali o finale della UEFA Europa League, ottengono un punto extra per ogni turno.
  • 3. Inoltre, vengono assegnati quattro punti per la partecipazione alla fase a gironi di UEFA Champions League e altri quattro punti per la qualificazione agli ottavi di finale.

I coefficienti vengono calcolati con una media: dividendo il totale dei punti ottenuti per il totale dei club di quella federazione partecipanti alle due competizioni di quella stagione. La cifra che si ottiene viene sommata a quella delle precedenti quattro stagioni per calcolare il coefficiente. Quando due nazioni hanno lo stesso coefficiente, la federazione con il coefficiente più alto nella stagione più recente viene posizionata davanti.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.