Berlusconi Vende Mediaset: Tornerà a Concentrarsi Sul Milan?

Il valore di Mediaset è tornato alle stelle. Circa 4,5 miliardi di euro è il valore stimato dell’azienda principe di Silvio Berlusconi che, complici le larghe intese con il governo  Renzi, ha ripreso a volare guadagnando 3 miliardi di euro nell’ultimo biennio.

459378_-berlusconi-milan

MEDIASET IN VENDITA – E secondo una clamorosa indiscrezione rilanciata dal Fatto Quotidiano, il presidente Berlusconi ha scelto di mettere in vendita ora la società con sede a Cologno Monzese. Ora o mai più, perchè potrebbe essere troppo tardi. L’ex Cavaliere può fare da garante ai potenziali acquirenti, sviluppando le trame con i soliti mediatori e sfruttando le sponde fornite dal governo Renzi. Perchè la guerra nata con Murdoch fra Mediaset Premium e Sky non conviene a nessuno. Mediaset deve fare cassa e Berlusconi vuole cedere per non lasciare in eredità ai suoi cinque figli un problema insolubile.

PRIMI CONTATTI CON CANAL PLUS – E allora il primo interlocutore per la cessione potrebbe essere il francese VincentBollorè, presidente di Vivendi e proprietario di Canal Plus e con qualche partecipazione anche in Telecom Italia. L’incontro, a San Martino di Arcore, ha visto Bollorè ufficialmente a pranzo con Pier Silvio Berlusconi, ma voci ufficiose garantiscono la presenza anche di Silvio.

REINVESTIRE NEL MILAN – E la cessione di Mediaset può essere il preludio ad un nuovo investimento da parte di Berlusconi nella sua creatura più cara: il Milan. Secondo indiscrezioni che filtrano dagli ambienti a lui vicini, l’ex Premier ha convocatocirca una settimana fa le figlie Marina e Barbara per annunciare nuovi investimenti nel club rossonero. Una decisione frutto del pessimo momento del club, eliminato dalla Coppa Italia, fuori dalle coppe europee e attualmente 11esimo in classifica.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.