Serie A: La Classifica Dei “Bomber” Ancora Senza Gol

Longo ‘guida’ la classifica degli attaccanti ancora a secco di goal, con 905 minuti giocati. Al 2° posto Belfodil, al 3° Podolski. Ancora a secco anche Keita e Cerci.

longo cagliari

La presenza di Zeman in panchina, spesso e volentieri coincide con attaccanti-goleador. Samuele Longo, probabilmente, sperava di sperarsi anche grazie al ritorno del ‘Maestro’ in panchina, ma il boemo gli ha invece preferito Sau, inserendo poi nella ripresa Cop e lasciando l’ex Inter in panchina per tutta la durata del match.

Con 905 minuti senza goal, Longo però rimane l’attaccante con più minuti giocati tra quelli ancora a secco di goal, sebbene la sua ‘leadership’ è insidiata da Ishak Belfodil.

L’attaccante del Parma, titolare nel match perso dai ducali sul campo del Sassuolo, è salito a quota 850 minuti, appena 55 in meno di Longo. Lo scorso anno, l’attaccante che divise la propria stagione tra Inter e Livorno, rimase a secco nonostante i 1011 minuti giocati. 1011 minuti che, sommati agli 850 accumulati quest’anno, fanno 1861. Davvero tanti.

Una traversa clamorosa ha invece impedito di sbloccarsi aPodolski, che completa il podio con 604 minuti. Il 4° posto lo dividono invece Keita e Mchedlidze, ancora senza reti dopo 568 minuti giocati.

Non è un attaccante puro Varela, ma il suo ruolo nel tridente lo dovrebbe vedere partecipe anche in zona-goal. E invece, nulla, in 474 minuti. 4 in più rispetto a RolandoBianchi, scavalcato proprio nel weekend.

Completano la Top 10 Cerci, Ghezzal e Verde, quest’ultimo entrato in graduatoria dopo i minuti disputati ieri contro la Sampdoria. Adesso i suoi minuti in Serie A, senza goal, sono 208. Non tantissimi, ma abbastanza per entrare a far parte della classifica degli attaccanti senza goal.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.