Calciomercato: Tutte Le Big Pazze Del 18enne Rej Manaj

Ah, calcio d’estate. Metti un mercoledì d’inizio agosto di un anno fa, Samp-Cremonese, tipica amichevole per scaldare i motori. Organizzata e poi… fermi tutti: non si gioca più, annullata. Come mai? Quando c’è di mezzo un talento può capitare di mangiarsi le mani.

rej manaj

Si chiama Rej Manaj, classe ’97, albanese, attaccante. Segni particolari: caratterino, ma che bravo a fare gol. La Samp lo prende in prestito dalla Cremonese dove Rej è cresciuto; il direttore Invernizzi lo coccola, lui risponde alla grande tra Allievi e Primavera. Poi, a sorpresa, niente diritto di riscatto esercitato per la metà a 100mila euro. Troppi, ma soprattutto da mettere sul banco nel momento più delicato. Quello del cambio di proprietà da Garrone a Ferrero, la Sampdoria dalla nuova pelle lascia andare Manaj. Grave errore, perché quando qualche giorno dopo torna a bussare alla dirigenza della Cremonese si ritrova il prezzo triplicato. Eh già, il mercato è anche questo.

Perché le qualità intriganti di Rej le hanno notate in tante: il Palermo, la Juventus ma anche la Roma e l’Atlético Madrid, gli scout apprezzano i colpi di Manaj.

Con la Cremonese che decide a sorpresa di tenerlo per valorizzarlo, mossa azzeccata;perché il ragazzino assaggia la Lega Pro a 18 anni e trova anche due gol da professionista, oltre a essere protagonista pure al Torneo di Viareggio con la Primavera. I grandi club hanno continuato a seguirlo: l’Atlético con gli uomini dello scouting in Italia, ma soprattutto la Juventus che ha voluto aspettare il parere unanime di tutti gli ‘occhi’ del settore giovanile per puntare su Manaj. Parere arrivato, tanto che dalla Juve è partita una proposta alla Cremonese per un prestito oneroso con diritto di riscatto molto alto – operazione complessiva comunque da meno di un milione di euro – così da provare a prenderlo da giugno, potendolo ‘studiare’ a Torino.

Il piano bianconero che prevede il controllo dei migliori attaccanti italiani più giovani continua, da Berardi a Zaza passando anche dal baby Manaj. Ma non è ancora fatta, anzi; perché la Cremonese ascolta offerte esattamente come l’entourage del ragazzo, contattato anche dall’Inter. Che ha in mente una proposta leggermente più bassa di quella della Juve, ma in piena corsa anche perché pronta a offrire al ragazzo una vetrina importante da protagonista con qualche assaggio di prima squadra qualora lo meritasse, com’è stato per Bonazzoli e Puscas di recente.

Insomma, la sfida Juve-Inter è appena iniziata. Ma le altre non stanno a guardare, benvenuti alla corsa per Rej Manaj. Altro che calcio d’estate…

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.