parametro zero ayew

Calcio: Ecco Gli 11 Giocatori A Parametro Zero Più Appetibili

I cosiddetti parametro zero sono stati la salvezza di numerose società nelle ultime campagne acquisti. Giocatori arrivati senza costi di cartellino rivenduti, spesso, realizzando notevoli plusvalenze a bilancio.

parametro zero ayew

E anche nel corso della prossima estate saranno tanti i giocatori il cui contratto è in scadenza il 30 giugno 2015 che animeranno il mercato. Abbiamo scelto 11 giocatori, una squadra completa, che ruolo per ruolo farebbe comodo a numerosi club di Serie A e non solo. Abbiamo escluso dalla nostro top 11 i giocatori che sono già in odore di rinnovo, come Andrea Ranocchia e Ignazio Abate il cui prolungamento con Inter e Milan è solo una formalità.

4-3-3: Romero; Richard, Vlaar, Zambrano, Johnson; de Jong, Mbia, Gourcuff; Ayew, Gignac, Konoplyanka.

Sergio Romero: il portiere classe ’87 si svincolerà dalla Sampdoria che non ha intenzioni di sobbarcarsi ancora il suo elevato ingaggio. In Italia piace molto all’Inter, ma solo in caso di partenza di Samir Handanovic.

Micah Richards: dopo un deludente anno passato in prestito alla Fiorentina, il roccioso terzino inglese farà ritorno al Manchester City dove, però, non hanno intenzione di rinnovargli il contratto. Anche su di lui c’è l’Inter con Roberto Mancini che ha già avuto modo di allenarlo.

Ron Vlaar: classe ’85 ancora protagonista con la maglia della nazionale olandese e dell’Aston Villa, è stato accostato più volte a Lazio e Fiorentina. Lui preferirebbe rimanere in Premier League e non è escluso che possa anche rinnovare con i Villans.

Carlos Zambrano: il centrale peruviano classe ’89 ha vissuto una stagione più che travagliata dal punto di vista degli infortuni e la sua fragilità fisica ha convinto l’Eintracht a non offrirgli il rinnovo. Piace al Milan che ha parlato più volte con il suo entourage.

Glen Johnson: dopo Steven Gerrard anche Glen Johnson è destinato a lasciare il Liverpool. Terzino che sa giocare su entrambe le fasce è il profilo perfetto, dopo il fallimento di Ashley Cole, per ricoprire con presenza ed esperienza le fasce della Roma.

Nigel de Jong: mastino a centrocampo che non ha trovato l’accordo per il prolungamento con il Milan, il nazionale olandese a 30anni è pronto a tornare in Premier League, ma non va sottovalutato l’interesse, anche se per ora soltanto accennato, della Juventus.

Stephan Mbia: due Europa League consecutive vinte, da protagonista con il Siviglia con cui, però, è arrivato alla naturale fine del contratto. Classe ’86 ha esperienza da vendere e l’Inter sta seriamente pensando di tesserarlo per rinforzare la linea mediana.

Yohann Gourcuff: un passato in Serie A con la maglia del Milan dove non ha brillato, Gourcuff è tornato in patria, in Ligue 1 dove ha faticato a brillare anche complici numerosi problemi fisici. Il presidente del Lione Aulas ha confermato che lascerà il club e nonostante l’interesse di tanti club di Bundesliga potrebbe aggiungere esperienza a club in lotta per un piazzamento europeo.

Andrè Ayew: esterno d’attacco classe ’89 non rinnoverà il suo contratto con il Marsiglia. Si sta proponendo da gennaio in tutta Europa e se Inter, Roma e Napoli per ora ci hanno soltanto pensato sembra lo Swansea il club al momento in vantaggio per lui.

Yevhen Konoplyanka: tanti dubbi sulla scadenza del suo contratto che oscilla fra il 30 giugno 2015 e il 31 dicembre 2015. Entro la fine dell’anno, comunque, il protagonista della cavalcata del Dnipro in Europa League potrà lasciare l’Ucraina. Inter, Roma e Napoli anche per lui si sono informate col suo entourage, ma c’è da battere la concorrenza di numerosi club di Premier.

Andrè-Pierre Gignac: trascinatore del Marsiglia nel corso della prima parte di stagione, l’attaccante francese classe ’85 ha fisico, centimetri e gol per potersi caricare sulle spalle il peso di un intero attacco. L’Inter e il Milan hanno sondato il terreno a gennaio, ma anche su di lui c’è da battere la concorrenza della Premier League.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *