kondogbia

Inter: Dopo il Mercato Estivo Che Impennata del Monte Ingaggi!

L’Inter chiude la sessione di calciomercato in attivo ma pesa il monte ingaggi salito di 14 milioni rispetto all’ultima stagione. Kondogbia e Icardi i due più pagati.

kondogbia

Il campo sorride, il bilancio anche. L’inizio della stagione 2015/16 non poteva essere più positivo per l’Inter, attualmente prima a punteggio pieno dopo due partite di campionato e in attivo al termine della sessione estiva di calciomercato.

In casa nerazzurra, pero, non tutto è oro quello che luccica. Come riporta ‘Il Corriere dello Sport’, infatti, per la prima volta dopo cinque anni il monte ingaggi è tornato a crescere superando quota novanta milioni.

Spiccioli, comunque, rispetto ai 222 milioni della stagione valsi il Triplete ma che costrinsero Moratti a versarne di tasca sua una settantina prima di guardarsi intorno in cerca di acquirenti.

Con lo sbarco di Thohir a Milano, insomma, la politica sembrava essere radicalmente cambiata tanto che, all’inizio dello scorso campionato, i milioni destinati agli ingaggi dei giocatori erano appena 70, salvo salire di altri otto al termine del mercato di gennaio voluto da Mancini.

Ora quindi la nuova impennata dovuta agli ingaggi di Jovetic (3,2), Ljajic (1,8), Perisic (2,5), Melo (2,8),Miranda (2,5) ma, soprattutto, a quello di Kondogbia (3,7). Il tutto, ovviamente, senza contare l’oneroso rinnovo di Icardi il cui stipendio è salito da 1 a 3,5 milioni netti compresi i diritti d’immagine.

Particolare, infine, il caso di Vidic. Il difensore serbo, attualmente infortunato e comunque ai margini del progetto Mancini, ad oggi infatti incassa dall’Inter un assegno da 3,2 milioni di euro.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *