Fantacalcio: i Consigli Su Chi Schierare Per La 14^ Giornata

Buon Sabato amici sportivi. Eccoci trovati con i nostri consigli su chi schierare al Fantacalcio. Partita per partita analizzeremo i giocatori che scenderanno in campo per questa 14^ giornata.

Consigli fantacalcio chi schierare

TORINO-BOLOGNA

TORINO  – Belotti non si è ancora sbloccato e quello col Bologna potrebbe essere il match buono: non fatevi prendere da eccessivi entusiasmi, però, e valutate bene anche gli impegni degli altri vostri attaccanti. Sì a Quagliarella e Bruno Peres, no ad Acquah e Bovo. Occhio a Padelli: il Bologna, in questo periodo, il goal lo garantisce.

BOLOGNA  – Facile, ormai, consigliare Masina: fidatevi anche di Donsah e Giaccherini. Se lo avete in organico, giocatevi anche la carta Mancosu: risparmiate, invece, Mounier e Mirante.

Quagliarella, Donsah, Giaccherini    
Padelli, Acquah, Mounier

MILAN-SAMPDORIA

MILAN  – Il Milan è chiamato a riscattare il ko dello Stadium e si affida a Bacca: schieratelo, senza pensarci su. Date fiducia anche a Donnarumma e Cerci, forse è meglio aspettare prima di lanciare Niang e Poli.

SAMPDORIA  – Sconsigliamo in blocco la difesa blucerchiata, Viviano incluso. Sì, invece, a Muriel, mentre è pensabile che Eder inizi a rallentare il proprio ritmo-goal: valutate anche di escluderlo. Schierate invece Soriano: è imprevedibile e tra le linee della difesa rossonera potrebbe far male.

Bacca, Cerci, Soriano
Niang, Viviano, Eder

CHIEVO-UDINESE

CHIEVO  – Paloschi è a digiuno, ma quella con l’Udinese potrebbe essere l’occasione del ritorno al goal. Fidatevi di Birsa e Castro, meglio tenere a riposo Gamberini e Hetemaj. Ok anche per Bizzarri tra i pali.

UDINESE  – Non escludete a priori Karnezis: potrebbe portare a casa un buon voto. Date spazio all’ex Thereau, mentre non fatevi ingolosire da Aguirre e Perica, fin qui non all’altezza. Tenete fuori anche Wague e Felipe, lanciate nella mischia invece Badu.

Paloschi, Thereau, Badu
Gamberini, Aguirre, Wague

FROSINONE-VERONA

FROSINONE  – Dopo la batosta di San Siro, il Frosinone si affida agli uomini-promozione: spazio dunque a Soddimo, D.Ciofani e Dionisi nelle vostre fantasquadre. Rientra Toni nel Verona, quindi meglio tenere fuori Diakitè e Blanchard.

VERONA  – E’ il Toni moment: schieratelo! Date una maglia da titolare anche a Greco e Souprayen, ma non vi affidate ai centrali scaligeri nè al portiere Rafael.

Soddimo, D.Ciofani, Toni
Diakitè, Rafael, Moras

[smartds]

GENOA-CARPI

GENOA  – Squalificato Perotti, Lazovic torna titolare e merita la vostra fiducia. Intoccabile, in avanti, Pavoletti. Pandev invece vi consigliamo di tenerlo fuori, a meno che gli altri vostri attaccanti non abbiano impegni proibitivi. In linea di massima, però, affidatevi ai giocatori del Grifone, Perin in primis.

CARPI  – Sconsigliamo in blocco il pacchetto arretrato: il Genoa sa far male e il Carpi non è certo una fortezza dietro. Tra i pochi uomini di Castori che ci sentiamo di consigliarvi, però, ci sono certamente Matos e Lollo.

Lazovic, Perin, Matos
Pandev, Zaccardo, G.Silva

ROMA-ATALANTA

ROMA  – Iturbe, al Camp Nou, è stato tra i migliori: sta bene e vuole meritarsi la riconferma. Schierate sia lui che Dzeko, senza pensarci su. Sugli altri giallorossi, invece, il nostro consiglio e di non farvi prendere la mano, specialmente se ne avete più di due in rosa.  Valutate bene anche Iago, non è ancora al top.

ATALANTA  –  Puntare sul valido Sportiello, stavolta, potrebbe essere un rischio esagerato: meglio lasciar perdere. Non vi limitate, invece, nella scelta degli avanti: se avete in rosa Moralez, Pinilla o Gomez, schierateli senza esitare e senza timore reverenziale. Sì anche a De Roon, no – invece – a Stendardo.

Iturbe, Dzeko, Moralez
Iago, Sportiello, Stendardo

[smartds]

EMPOLI-LAZIO

EMPOLI  – Maccarone potrebbe approfittare delle falle difensive della Lazio: non abbiate paura di schierarlo. Stavolta, invece, non puntate su Mario Rui e Laurini, al cospetto dei brillanti esterni biancocelesti.

LAZIO  – Candreva è tornato: d’ora in poi è impossibile valutarne l’esclusione. Fidatevi anche di Matri e Hoedt, non ci sentiamo di consigliarvi Mauricio e Lulic, fin qui troppo altalentanti.

Maccarone, Candreva, Matri
Mario Rui, Mauricio, Lulic

PALERMO-JUVENTUS

PALERMO  – Difficile indicarvi qualche rosanero da schierare contro una Juve in gran forma: tuttavia, Vazquez e Goldaniga potrebbero meritare una maglia. Niente da fare per Gilardino, sarà difficile per lui disporre di molti palloni giocabili.

JUVENTUS  – Dybala ritroverà il suo vecchio pubblico: sarà una gara particolare per lui, non consideratelo intoccabile. Sì, invece per Morata e Alex Sandro (anche se nessuno dei due è certo di partire dall’inizio). Anche Buffon e i difensori bianconeri meritano spazio.

Vazquez, Morata, Buffon  
Gilardino, Lazaar , Dybala

[smartds]

SASSUOLO-FIORENTINA

SASSUOLO  – Squalificato Berardi, Sansone è chiamato a sobbarcarsi il peso dell’attacco e noi ci sentiamo di consigliarvelo. Defrel, prima o poi, dovrà sbloccarsi: ma forse non è il caso di schierarlo contro la Fiorentina. Tenete fuori anche Magnanelli e Peluso, schierate invece Acerbi e Cannavaro.

FIORENTINA  – Non fate come Paulo Sousa: Kalinic va schierato senza pensarci nemmeno! In linea di massima, date fiducia a tutti i viola dei quali disponete, eccezion fatta per Babacar e Mati Fernandez, probabili ‘vittime’ del turnover. Anche su Tatarusanu, però, è meglio valutare bene.

Sansone, Kalinic, Vecino  
Peluso, Mati Fernandez, Babacar

NAPOLI-INTER

NAPOLI  – No a Callejon e Albiol, sì a Jorginho e Allan in stato di grazia. Chiaramente intoccabile Higuain, non fatevi intimorire dai 4 goal realizzati dall’Inter contro il Frosinone e fidatevi di Reina. Ghoulam potrebbe essere il colpo a sorpresa.

INTER  – Il Napoli è una macchina da goal: stavolta, se avete portieri con impegni agevoli (pensiamo, ad esempio a Perin o Bizzarri) potreste persino escluderlo. Discorso analogo vale per Felipe Melo e Medel, mentre il nostro consiglio è quello di non aver paura di puntare su Jovetic e Icardi.

Jorginho, Reina, Jovetic
Handanovic, Felipe Melo, Callejon

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.