Dybala: il Capolavoro Di Allegri

Da panchinaro a leader decisivo, l’esplosione di Dybala si deve anche e soprattutto alla bravura di Allegri nel gestirlo.

dybala

Vi ricordate il primo Dybala bianconero? Un giocatore che faceva intravedere colpi importanti ma che non era ancora il giocatore decisivo di oggi, in una Juventus, quella di inizio anno, che balbettava clamorosamente. Nonostante fosse l’attaccante più prolifico, Allegri spesso lo faceva accomodare in panchina, ripetendo che doveva cambiare il modo di giocare, avendo fatto la prima punta negli anni di Palermo. Critiche enormi al tecnico toscano fioccavano da tutti gli esperti ma alla fine ha vinto Max.

Già, perchè il giocatore ammirato nelle ultime partite è un altro Dybala, un nuovo Dybala. Chi si ricorda il Tevez “allegriano” avrà notato molte similitudini con il nuovo Paulo, in un ruolo in cui è libero di inventare, venire a prendere palla sulla trequarti e creare gioco offensivo. La Juventus di inizio anno era una squadra senza idee. Ora sembra essere tornata la corazzata che ha ammazzato gli ultimi 5 campionati ed uno dei motivi principali è stata proprio l’esplosione del talento argentino, insieme alla concretezza di Manzdukic e ad un centrocampo finalmente roccioso.

In molti ora dovranno recitare il mea culpa perchè Allegri, nonostante lo scetticismo e le critiche, è riuscito a riportare la Juventus nelle posizioni di testa ed ha sgrezzato un diamante che ora splende più che mai.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.