during the 2017 UEFA European U21 Championships Qualifier between Italy and Republic of Ireland at Stadio Romeo Menti on October 13, 2015 in Vicenza, Italy.

Calciomercato Juventus: è Fatta Per il “Nuovo Verratti”!

Un blitz di Fabio Paratici e Beppe Marotta per bruciare la concorrenza. Ormai, l’affare per Rolando Mandragora alla Juventus è praticamente in dirittura d’arrivo.

during the 2017 UEFA European U21 Championships Qualifier between Italy and Republic of Ireland at Stadio Romeo Menti on October 13, 2015 in Vicenza, Italy.

Accordo di massima raggiunto con il Genoa per questo centrocampista classe ’97 che nei piani bianconeri potrá concludere la stagione al Pescara, dove sta vivendo un’annata strepitosa seppur in prestito. Oddo vorrebbe trattenerlo, intanto ilGenoa sta perfezionando la sua cessione.

IL PIANO DELLA JUVE – Nei prossimi giorni ci sará un contatto tra l’entourage di Mandragora e la Juventus per definire i contratti, ma l’accordo di massima per un quinquennale è giá pronto. Solo da definire nei dettagli, nei bonus e nelle ultime pratiche burocratiche prima di poter completare definitivamente un’operazione per cui il presidente Preziosi ha giá dato l’ok.

Nonostante l’insistenza dell’Inter e della Roma, perché Mandragora da quel Genoa-Juventus a marcare Pogba un anno fa aveva il destino in bianconero quasi segnato. Al resto hanno pensato gli scout della Juve, invaghiti di Rolando anche quest’anno a Pescara. Così è arrivato il via libera a un affare impostato in questi giorni.

DAL CHELSEA AL CITY – Non solo club italiani avevano notato e adocchiato le qualitá di Mandragora. Il Paris Saint-Germain si era mosso, lo stesso ha fatto il Manchester City tramite intermediari. Ma soprattutto si era attivato da ottobre anche il Chelsea all’epoca di José Mourinho: il capo scout dei Blues è stato piú volte presente a seguire Mandragora da vicino, con ottime segnalazioni allo Special One che lo ha gradito. Poi, il suo addio e chissá che non si incrocino in futuro. Intanto, su Mandragora mette le mani la Juventus.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *