ausilio inter

Calciomercato Inter: Tutti Gli Obiettivi Per il Mercato Estivo

Jovetic e Ljajic non rimarranno, e allora l’Inter cerca già i sostituti: Candreva e Bellarabi sono i profili principali. Senza dimenticare Milik e il centrale Bruma.

ausilio inter

Tremate, gente, tremate, perché anche in estate il calciomercato dell’Inter potrebbe proporre l’ennesima rivoluzione. La terza in poco tempo, dopo quella di gennaio 2015 (miseramente fallita) e poi di agosto dello stesso anno. L’obiettivo principale? Mettere le… ali a una squadra che vuole tornare a volare.

Ali nel senso di esterni offensivi, naturalmente. Ed è in questo senso che si inserisce l’interesse nerazzurro, ormai datato, per Antonio Candreva. L’esterno della Lazio continua ad essere un obiettivo concreto, molto più di Domenico Berardi, perché Mancini lo considera ideale per plasmare la propria idea di calcio. Con una ventina di milioni (a febbraio del prossimo anno compirà 30 anni) potrebbe arrivare a Milano.

L’altro nome forte è quello di Karim Bellarabi, vivacissimo esterno tedesco del Bayer Leverkusen. Però gli ostacoli non mancano: il costo si aggira sui 25-30 milioni, ad esempio, e poi il giocatore è appetito anche dagli inglesi del Liverpool, che in un’ipotetica corsa con l’Inter partirebbero avvantaggiati.

In ogni caso, che arrivi un giocatore piuttosto di un altro, il piano dell’Inter è già tracciato: bisogna rifare il look al pacchetto offensivo, anche perché il deludente Jovetic farà le valigie (dopo che i nerazzurri avranno comunque fatto valere l’obbligo di riscatto dal Manchester City) e perché Ljajic non rimarrà a Milano anche nella prossima stagione.

I due potrebbero comunque non essere i soli sacrificati dell’Inter, specialmente se non dovesse arrivare la qualificazione alla Champions League: uno tra Miranda, Handanovic, Murillo (per il quale negli ultimi tempi si è fatto sotto il Manchester United) e soprattutto Icardi potrebbe lasciare Milano, per consentire al club di rientrare dagli investimenti compiuti la scorsa estate per rafforzare la rosa di Mancini.

Certo, qualcuno uscirà ma altri entreranno. Di preferenza giovani, che l’Inter continua a monitorare: c’è ad esempio il polacco Milik (Ajax), in goal nel weekend nello scontro diretto contro il PSV di Jeffrey Bruma, altro profilo che piace e che potrà acquisire consistenza di giorno in giorno, in caso di partenza di uno dei due centrali.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *