Leicester Campione D’Inghilterra? Meno Quotato Dello Sbarco Degli Alieni!

Il Leicester ha polverizzato tutti, persino gli alieni: il ‘miracolo sportivo’ che sta sconvolgendo il Regno Unito, con la squadra di Claudio Ranieri ad un passo dalla storica conquista del primo titolo di campione d’Inghilterra, ha scombussolato una delle entità più potenti d’Oltremanica, i bookmakers, che dovranno rendere conto agli scommettitori.

leicester campione

Fino ad oggi non era mai esistita una squadra o un atleta capaci di ribaltare un pronostico con un tale coefficiente di difficoltà. Già, perchè fino a nove mesi fa la vittoria delle Foxes in Premier era bancata a 5000: nemmeno l’arrivo degli ufo era quotato a tanto.

MEGLIO DELLA GRECIA E DI IVANISEVIC – Mai nella lunghissima storia dei bookmaker inglesi un“underdog” del genere si è poi rivelato vincente: anche la vittoria della Grecia agli Europei del 2004, impresa epica, era offerta ‘solo’ a 150, così come il successo di Goran Ivanisevic a Wimbledon nel 2001. Per fare un esempio nostrano, la conquista dello scudetto da parte della Juve dopo la sconfitta contro il Sassuolo, a 11 punti di distanza dalla vetta, valeva miseramente 6 vote la posta.

PIU’ FACILE IL NOBEL PER LA PACE A TRUMP O BONO PAPA – Per rendere bene l’idea, come riportato da Agipronews, bisogna dare un’occhiata alle scommesse più assurde e bizzarre di sempre aperte dai quotisti, come ad esempio la nomina di Silvio Berlusconi o Claudio Lotito alla guida della Nazionale, data a 50, per rimanere all’Italia. Ancora più fervida la fantasia dei quotisti d’Oltremanica: le prove dell’esistenza degli alieni entro due anni si giocano a 100,00, e sempre alla stessa quota c’è il Nobel per la letteratura a Katie Price e quello per la pace a Donald Trump. Occhio anche alla scommessa sul prossimo Papa, conBono degli U2 a 1000,00, e a Kim Kardashian presidente Usa entro il 2020, a quota 2000,00. Eventi incredibili, quasi inimmaginabili: ma mai ai livelli del Leicester di Ranieri!

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.