witsel

Calciomercato Juventus: La Cina Ti Scippa Witsel!

La Juventus vede allontanarsi Axel Witsel: ‘colpa’ dello Shanghai SIPG di Villas-Boas, che offre oltre 10 milioni annui al belga e 20 allo Zenit.

 witsel

Axel Witsel si avvicina alla Cina. Lo Shanghai SIPG del suo ex tecnico Villas-Boas è pronto a fare ponti d’oro, sia al belga che allo Zenit, sorpassando clamorosamente la Juventus.

La ‘Gazzetta dello Sport’ porta a galla le cifre ‘monstre’ della proposta proveniente dall’Asia: 20 milioni di euro al club russo per il calciatore in scadenza a giugno, oltre 10 milioni a stagione a Witsel. Offerta che diventa ancora più ‘irrinunciabile’ suille colonne de ‘La Stampa’: il quotidiano vicino agli Agnelli parla addirittura di un quadriennale da 18 milioni all’anno per il belga.

La Juve dal canto suo non intende partecipare ad aste: 6 milioni è l’offerta originaria per convincere lo Zenit a lasciar partire il suo gioiello 6 mesi prima della fine del contratto, ma il blitz dello Shanghai sbaraglia le carte.

Villas-Boas ha chiamato Witsel per fargli sposare la causa, in più ‘Madama’ deve fare i conti con le parole del vice di Mircea Lucescu che rendono l’idea delle intenzioni dei russi.

“Sei milioni non sono tanti ma nemmeno pochi per un giocatore in scadenza – ha dichiarato Nicolini a ‘Radio VS’ – Lucescu ha detto che a questa cifra non ha senso venderlo perché lo Zenit perderebbe moltissimo e con quei soldi non troveresti un vero sostituto all’altezza”.

Il secondo dell’allenatore rumeno aggiunge: “Se dovesse arrivare qualcosa in più di quella cifra, allora è giusto che la società possa cedere. Quindi mi pare che la Juve sia troppo ferma sui 6 milioni. Se si farà? La Juventus è sicura di poter avere Witsel e lui ha ribadito di volere i bianconeri”.

Il fuoriprogramma di mercato rischia di complicare le strategie juventine per gennaio: all’apertura della sessione Marotta formulerà l’offerta allo Zenit, ma in caso di rifiuto e approdo in Cina del belga la situazione andrebbe così a delinearsi: Rincon, permanenza di Hernanes e niente Gagliardini. Almeno per ora.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *